Overkill: in arrivo il nuovo album ‘Live In Overhausen’, il live video di ‘Hammerhead’ in anteprima!

I thrashers leggendari del New Jersey, Overkill, rilasceranno un live album intitolato ‘Live In Overhausen’ il prossimo 18 Maggio tramite Nuclear Blast Records.

Il disco celebra la storia della band e conterrà nella sua interezza lo show che ha celebrato ben due album degli Overkill; quello tenuto il 16 Aprile del 2016 al Turbinenhalle 2 di Oberhausen, in Germania, in occasione dei 25 anni di ‘Horrorscope’ e del 30° anniversario di ‘Feel The Fire’.

Il frontman Bobby Blitz ha commentato: <<Dal palcoscenico ai tuoi occhi e alle tue orecchie! ‘Live In OVerhausen’ festeggia gli anniversari di ‘Horrorscope’ e ‘Feel The Fire’, con un raro show di due ore che mostra ciò che è emerso in tre decenni da uno dei focolai del metal  nel mondo!>>

Oggi gli Overkill hanno rilasciato in anteprima il live video ufficiale con la performance di ‘Hemmerhead’, prima anticipazione dalla release. Potete gustarvelo dal player di seguito:

Il nuovo ‘Live In Overhausen’ sarà disponibile nei formati Blu Ray + 2CD Digipak, DVD + 2CD Digipak, 2LP Gatefold in vinile nero. Inoltre tramite mailorder (a questo link) sono disponibili le edizioni speciali:

  • Blu-Ray + 2CD Digipak & Tour Book – limited to 300 editions
  • DVD + 2CD Digipak & Tour Book – limited to 200 editions
  • Double Gatefold Vinyl (Neon Green) – limited to 300 editions

Di seguito la track-list e la copertina:

01. Coma
02. Infectious
03. Blood Money
04. Thanx For Nothin’
05. Bare Bones
06. Horrorscope
07. New Machine
08. Frankenstein
09. Live Young Die Free
10. Nice Day – for a Funeral
11. Soulitude
12. Raise The Dead
13. Rotten To The Core
14. There’s No Tomorrow
15. Second Son
16. Hammerhead
17. Feel The Fire
18. Blood and Iron
19. Kill at Command
20. Overkill
21. Fuck You

Gli Overkill hanno rilasciato lo scorso Febbraio il loro ultimo album in studio ‘The Grinding Wheel’, dal quale vi riportammo i video e singoli ‘Shine On’‘Our Finest Hour’ e ‘Mean, Green, Killing Machine’ e ‘Goddamn Trouble’.