Orphaned Land: il lyric video di ‘We Do Not Resist’, anticipazione dal nuovo album!

Gli Orphaned Land hanno pubblicato il lyric video di ‘We Do Not Resist’, brano d’anticipazione del nuovo album ‘Unsung Prophets & Dead Messiahs’ che sarà disponibile dal 26 Gennaio via Century Media Records. Potete gustarvelo dal player di seguito.

La band israeliana si è affidata nuovamente al buon Jens Bogren per quanto concerne mixaggio e mastering del disco, per la più grossa produzione di sempre. L’album conterrà la partecipazione di alcuni ospiti speciali quali Steve Hackett (ex-Genesis), Hansi Kürsch (Blind Guardian) e Tomas Lindberg (At The Gates).

Questa la track-list del nuovo album degli Orphaned Land:

01. The Cave
02. We Do Not Resist
03. In Propaganda
04. All Knowing Eye
05. Yedidi
06. Chains Fall To Gravity
07. Like Orpheus
08. Poets Of Prophetic Messianism
09. Left Behind
10. My Brother’s Keeper
11. Take My Hand
12. Only The Dead Have Seen The End Of War
13. The Manifest – Epilogue

Nell’immagine di seguito la copertina realizzata da Valnoir:

Con l’occasione vi ricordiamo la nuova compilation degli Orphaned Land intitolata ‘Orphaned Land & Friends’, realizzata in occasione dei primi 25 anni di carriera della band. Info e ordini nel precedente articolo dedicato.

Se vi è sfuggito, è sempre disponibile un video con la performance allo scorso Wacken Open Air. Inoltre, lo scorso Novembre 2016 gli Orphaned Land sono passati dall’Italia con il loro ultimo tour, serata dalla quale vi proponemmo la photogallery a cura di Pino Panetta.  Per l’occasione il chitarrista, Chen Balbus, ha registrato un video-saluto per i nostri lettori, che potete visionare di seguito:

About Francesco Chiodometallico 11120 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"