Michael Schenker Fest: il nuovo album ‘Revelation’ in agosto

Michael Schenker Fest: il nuovo album ‘Revelation’ in agosto

28 Marzo 2019 0 Di Francesco P. Russo

Dopo il grande successo dell’album di debutto ‘Resurrection’, i Michael Schenker Fest hanno completato le registrazioni del secondo disco, ‘Revelation’, in uscita il 23 agosto su Nuclear Blast.

Michael Schenker spiega: <<Sulla base di quanto ci siamo divertiti quando abbiamo registrato ‘Resurrection’, del successo dell’album e dei tour fantastici che abbiamo intrapreso, sono stato profondamente ispirato tanto da iniziare a scrivere nuovi brani per un nuovo disco dei Michael Schenker Fest. È addirittura un passo in avanti rispetto a ‘Resurrection’ con un input straordinario da parte di tutti i cantanti e di tutti i musicisti; non avrei potuto sperare in un risultato migliore. Le canzoni sono brillanti, scattanti, energiche, melodiche e con batteristi come Simon Philips e Bodo Shopf abbiamo ottenuto risultati sorprendenti. Questa volta siamo anche riusciti a registrare tre grandi canzoni mid-tempo con tutti i cantanti coinvolti a cantare a squarciagola>>.

L’album si intitolerà ‘Revelation’, scelta che lo stesso artista illustra: <<Il titolo dell’album e il concept della copertina esprimono cose che sono successe nel mio passato e che stanno accadendo attualmente. Parlano di passione e purezza contro l’avidità e la corruzione. C’è molto da dire. È ora che io faccia sapere alle persone qualcosa di ciò…>>

‘Revelation’ è stato co-prodotto da Michael Schenker e Michael Voss e registrato e mixato da quest’ultimo al Kidpool Studio Greven & Kidwood Studio di Münstertal, Germania, da dicembre 2018 a marzo 2019.
<<Michael Voss è un musicista fantastico capace di dare grandi contributi come co-produttore. La chimica che c’è tra noi è un’altra cosa. Abbiamo un modo di lavorare insieme estremamente creativo>>.

Della masterizzazione del disco si è occupato Christoph ‘Doc’ Stickel per CS Mastering (Vienna, Austria). Ulteriori registrazioni si sono svolte in questo modo: la batteria di Simon Phillips è stata registrata da Jason Mariani ai Brotherynstudios di Ojai, CA, mentre quella di Bodo Schopf è stata registrata da Rolf Munkes agli Empire Studios di Bensheim, Germania. Le voci di Graham Bonnet e Robin McAuley sono state registrate da Jimmy Waldo al Where’s That Track Studio di Los Angeles, CA.

Oltre ai quattro cantanti Gary Barden, Graham Bonnet, Robin McAuley e Doogie White, il mastermind Michael Schenker rivela anche un cantante ospite su una traccia… <<È accaduta una cosa incredibile; avevamo questa canzone che era pronta per essere lavorata e Michael Voss suggerì a Ronnie Romeo dei RAINBOW di Ritchie Blackmore, con cui Voss aveva lavorato in passato, di cantare questa canzone come ospite. Ne è uscito fuori un classico. Incredibili voci con musica sfavillante che assolutamente scuotono! Siamo pronti a presentare questo album unico al mondo e non vedo l’ora di pubblicarlo. La nostra etichetta Nuclear Blast è totalmente entusiasta di questo disco e sono stato particolarmente felice di ricevere un messaggio da Markus Staiger, il fondatore di Nuclear Blast, in cui mi ha detto quanto ama questo album>>.

Di recente la band ha annunciato l’ingresso nella line-up dei Michael Schenker Fest di Simon Philipps e Bodo Schopf, che avevano già suonato la batteria con MSG. Simon suonò sul debutto del MSG e si occuperà della batteria sul disco. A causa di pregressi impegni, non potrà partecipare all’imminente tour nordamericano e verrà sostituito da Bodo Schopf, che aveva suonato su “Perfect Timing” e “Save Yourself”. Bodo avrà anche una parte sull’album nuovo.

Michael ha dichiarato: <<Siamo molto grati a Bodo per sapere fare il gioco di squadra e lavorare con Simon in modo che per noi le cose procedano nel modo più agevole possibile. Bodo è la scelta perfetta come batterista per i Michael Schenker Fest. È un perfetto equilibrio tra i musicisti del passato e ha tutto per far sì che i Michael Schenker Fest continuino come una famiglia>>.

Vi terrmo aggiornati!