La “Transiberiana” dei Banco del Mutuo Soccorso è passata da Bologna

La “Transiberiana” dei Banco del Mutuo Soccorso è passata da Bologna

18 Giugno 2019 0 Di Francesco P. Russo

Lo scorso Sabato pomeriggio, il 15 giugno, abbiamo incontrato i Banco Del Mutuo Soccorso! La “Transiberiana” della band ha fatto tappa a Bologna, portandoli ad incontrare i fan, raccontarsi e, soprattutto, raccontare il nuovo album – uscito lo scorso 10 maggio dopo ben 25 anni di silenzio discografico dal precedente disco ’13’ (datato 1994).

La storica band, capitanata dal grande Vittorio Nocenzi, unico membro rimasto della line-up d’origine (del 1968), è passata nell’accogliente Semm Music Store accompagnandoci a bordo di un nuovo viaggio, il nuovo ‘Transiberiana’ – appunto.

Davanti ai presenti (da ragazzetti a persone decisamente adulte) vengono presentati i Banco Del Mutuo Soccorso quasi al completo, Vittorio Nocenzi, Filippo Marcheggiani, chitarrista della band già da un quarto di secolo e le tre “new entry” (dal 2016) il cantante Tony D’Alessio, il bassista Marco Capozi ed il batterista Fabio Moresco. Mancava l’altro chitarrista, Nicola Di Già, ma qualche bella parola è stata spesa anche per lui.

Il nuovo album è stato definito dallo stesso Nocenzi come una nuova partenza dei Banco, dopo aver affrontato vari momenti, anche bui; tra alcuni problemi importanti alla sua salute e la scomparsa di Francesco Di Giacomo e Rodolfo Maltese (venuti a mancare, rispettivamente, nel 2014 e 2015).

Dopo tale affermazione mi son detto… allora il salvadanaio presente sulla copertina dell’omonimo debutto – risalente all’ormai lontano 1972, richiamato dalla sagoma sull’artwork del nuovo ‘Transiberiana’ ha questo senso? (credetemi, me lo son chiesto da quando vidi la copertina per la prima volta).

Tony D’Alessio canta su un brano

Alcuni brani sono stati ascoltati, durante i quali Vittorio ha commentato i momenti e non sono mancati alcuni accompagnamenti live dal buon Tony D’Alessio e, in un paio di frangenti, anche da Nocenzi stesso.

Una band veramente alla mano, umilissima, estremamente gioviale! I Banco hanno portato, oltre a dell’ottima musica, solarità e un’aria positiva che ha pervaso tutta la location. Dopo qualche ascolto, racconti interessanti e le spiegazioni del caso, il caldo ha portato tutti ad uscire fuori dal negozio – previo invito della stessa band – per autografare i dischi e scambiare qualche parola con i fan presenti.

Potete ordinare ‘Transiberiana’ dei Banco nei formati:
CD >https://amzn.to/2H08Ysu
2LP + CD in cofanetto >https://amzn.to/2JdX3dm
CD Mediabook limited edition >https://amzn.to/2Jd5ndx
Digitale >https://amzn.to/2Wl6DPu

Di seguito un estratto dall’evento video in cui Vittorio Nocenzi parla del disco, di cosa rappresenta, e come si è arrivati all’uscita dopo cinque lunghi lustri.

Ecco alcuni scatti durante l’incontro!