La tomba di Dimebag Darrel (Pantera) è stata profanata!

E’ stata profanata la tomba del compianto “Dimebag” Darrel Abbott (Pantera / Damageplan). Gli stessi Pantera hanno espresso la propria indignazione dalla pagina facebook dichiarando:
<<Siamo totalmente disgustati da quanto è accaduto! Chiediamo a tutti voi che andate a visitare la sua tomba di Dimebag di portare tutto il rispetto che merita. Questo comportamento non sarà tollerato, sono già state avvisate le autorità>>
A compiere il riprovevole atto sembra sia stato Reece Eber dei death/thrash/black metallers Nuclear Hellfrost che, con il suo nick Crustyplague sulla piattaforma Tumblr abbia postato una foto della tomba di Dimebag aggiungendo nella didascalia il fatto di averci sputato sopra e di aver rubato un paio di stivali da cowboy. Successivamente di averci lasciato sopra un foglietto di carta con scritto ‘Frocio’.
dimebaggrave2_638
Nuclear Hellfrost, appena appreso dell’accaduto, hanno subito ribattuto prendendo le distanze e dichiarando che l’atto è stato commesso da un loro ex membro, che nulla ha più a che fare con la band. Per cui dichiarandosi estranei alla vicenda, e scusandosi a nome del loro ex cantante:
<<Siamo fermamente contro ogni tipo di omofobia, razzismo o mancanza di rispetto assoluto per un essere umano. Non abbiamo nulla, se non il massimo rispetto, per Dimebag. Questa è una trovata pubblicitaria e fuorviante nella quale siamo stati trascinati da un ex membro della nostra band con un senso terribile dell’umorismo. I Nuclear Hellfrost come band si scusano per conto questo ex membro, verso i fans di DImebag, ma soprattutto nei confronti della sua famiglia.>>
Dopo tante incazzature (giustificatissime) tramite le varie piattaforme social, l’autore del gesto, Reece Eber, si è trovato a chiedere scusa di quanto fatto – sostenendo anche lui che la sua ex band non fosse coinvolta – dichiarando:
<<Non c’era motivo di fare quello che IO ho fatto – e quando dico “io” intendo che l’ho fatto da solo. I miei amici non c’entrano e ne erano allo scuro. Ho lasciato un biglietto di carta con un insulto ad un uomo che molti idolatrano per farmi una risata a buon mercato, senza pensare alle conseguenze.
Non posso esprimere quanto mi senta dispiaciuto per Vinnie Paul e per la famiglia Abbott e per gli altri membri dei Pantera e delle altre band di cui Dime faceva parte. Devo a tutti delle scuse per le mie azioni, erano fuori luogo, orribili e spregevoli. Sono andato davvero oltre.>>
Di seguito uno screen shot di quanto postato su Tumblr da Eber, per noi un idiota fuori di testa.
Cattura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: