Klimt 1918: ascolta in stream ‘Nostalghia’, seconda anticipazione dal nuovo album!

I Klimt 1918 hanno reso disponibile per l’ascolto in stream il nuovo brano ‘Nostalghia’, seconda anticipazione dall’album ‘Sentimentale Jugend’ che uscirà il prossimo 2 Dicembre tramite Prophecy Productions, segnando il ritorno della band dopo otto anni di silenzio discografico. La band ha già rilasciato in precedenza la traccia ‘Comandante’.

Il nuovo album è composto da venti brani, suddivisi in due album distinti: Sentimentale (9 brani, 54 minuti) e Jugend (10 brani, 53 minuti). Durante questi 107 minuti di ascolto, si intrecciano sapientemente energia e auree sognanti, tratti shoegaze ed elementi che spaziano dall’indie al new wave degli anni 80 e 90, combinati con nuovi suoni più distorti, volutamente cupi e acidi. “Volevamo terrorizzare la nostra vena pop con sonorità poco rassicuranti, sporcate da rumori ed esplosioni”, raccontano i Klimt 1918.

La release – disponibile in tre edizioni, ‘Sentimentale’ e ‘Jugend’ acquistabili separatamente e ‘Sentimentale Jugend’, album appunto doppio e arricchito da una bonus track – rappresenta il ritorno in grande stile di uno dei tesori nascosti della musica italiana. Un ritorno voluto, rincorso e ottenuto. Il ritorno dei Klimt 1918. Un album maturo, che segue, a otto anni di distanza ‘Just In Case We’ll Never Meet Again’, portando alla luce una Berlino ormai lontana, immortalandone pulsazioni, battiti e quella gloria puramente nichilistica tipica degli anni 70 e tanto cara anche al Bowie di ‘Low’, ‘Heroes’ e ‘Lodger’. Non è un caso, infatti, che nell’ascoltare ‘Sentimentale Jugend’ si abbia la percezione di essere trasportati in qualche scena di ‘Le vite degli altri’, film vincitore del premio Oscar e in cui le nebbiose giornate berlinesi fanno da protagoniste (Florian Henckel von Donnersmarck, 2006).

Con la formazione completa, i Klimt 1918 torneranno sul palco l’8 dicembre 2016, in occasione del concerto di presentazione del loro ultimo lavoro, al Quirinetta di Roma (evento FB).

About Francesco P. Russo 12275 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"