Kataklysm: guarda il nuovo video animato di ‘…And Then I Saw Blood’!

I melodic death metallers Kataklysm hanno pubblicato il nuovo video animato di ‘…And Then I Saw Blood’. Per raccontare la storia del singolo la band si è affidata all’artista visionario rumeno Costin Chioreanu.

Il video narra di un mondo post-apocalittico dominato dall’intelligenza artificiale. Due fratelli in punto di morte sono portati in una struttura dove le loro menti sono caricate su un mondo virtuale dominato e controllato dagli oppressori del genere umano. Si intravede un barlume di speranza per resistere al sistema in atto e i due fratelli sono costretti a prendere una decisione, seguire il loro istinto umano o la loro nuova coscienza.

Il frontman dei Kataklysm commenta: <<‘…And Then I Saw Blood’ può essere interpretata in modi differenti perché è un concept aperto. Ognuno può vederla come vuole ma ci tenevamo ad avere un video animato creato con un certo senso artistico. Costin era l’artista perfetto per farlo. Gli ho spiegato il tema principale della traccia che riguarda il tradimento di due cari amici. Gli ho chiesto di portare nel suo proprio mondo quello che vedeva della canzone e del tema. Costin si è immaginato questa interpretazione futuristica ma realistica di dove siamo destinati come persone se continuiamo a farci assorbire dalla tecnologia e ciò ha fatto sentire l’urgenza di creare qualcosa di più grande, più forte, e più intelligente in questa continua ossessione di diventare come degli dei.>>


I Kataklysm saranno in Italia insieme a Hypocrisy, Impaled Nazarene ed altri per l’Infernal Forces festival, che si terrà il prossimo 27 Ottobre 2018 al Live Music Club di Trezzo sull’Adda (qui i dettagli).

About Francesco P. Russo 11561 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*