Infamy: la ristampa del cult album 'The Blood Shall Flow', dettagli e anteprima!

Dopo svariati anni di assenza dal mercato, con un diverso artwork e un sound ripulito, finalmente Terror from Hell Records ristampa in CD – e per la prima volta in LP – l’unico album registrato dagli Infamy. Originariamente uscito per Quabalah Records (sottoetichetta della Repulse) nel 1997, “The Blood Shall Flow” rimane un album di culto del death metal undergound.
Gli Infamy nascono nei primi anni ’90 delle ceneri degli Entety (band dedita a un certo gore grind in stile Carcass); dopo un demo nel ’95, registrano “The Blood Shall Flow”. Chiaramente influenzato dalle sonorità di Possessed e Sadistic Intent, l’album vende discretamente, soprattutto in Europa; ma all’alba di un tour europeo, nel marzo nel 1998, viene a mancare Joshua “Jagger” Heatley, bassista cantante e membro fondatore.
La band è costretta a fermarsi. La pausa si protrae fino al 2001, quando entrano in studio per registrare tre nuove canzoni e alcune cover di Morbid Angel e Slayer. I troppi impegni di ciascun membro in altre band lasciano poco spazio agli Infamy e difficilmente li vedremo di nuovo in tour. Tuttavia: Mai dire mai.
Dal player di seguito potete ascoltare in anteprima un brano estratto dal disco, intitolato ‘Mass Cremation’.

Infamy

Facebook

Leggi anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto