H.E.A.T.: tornano in Italia per una data con One Desire e Shiraz Lane, a Bologna!

I rockers svedesi H.E.A.T. tornano in Italia per una data che si terrà a Bologna il prossimo 11 Dicembre 2018 al Locomotiv Club. Con loro ci saranno anche i One Desire e gli Shiraz Lane.

Dopo la data dello scorso anno al Legend Club di Milano, gli H.E.A.T. sono pronti a fare ritorno nel nostro Paese per una data invernale. L’appuntamento è per martedì 11 dicembre al Locomotiv Club di Bologna, e per l’occasione ad accompagnare la band ci saranno One Desire e Shiraz Lane!

La band sta proseguendo il tour promozionale per l’ultimo album, ‘Into The Great Unknown’ (qui la recensione), pubblicato lo scorso 22 settembre per earMusic e dal quale vi riportammo i video di ‘Best Of The Broken’ e ‘Eye Of The Storm’. Il disco è il loro quinto album in studio e vede la luce dopo ben un anno e mezzo di intenso songwriting e un viaggio in Thailandia per la fase di registrazione. La band si è infatti recata a Bangkok per registrare presso i Karma Studios, guidati dal pluripremiato produttore Tobias Lindell.

Riguardo la genesi dell’album, Dave Dalone, chitarrista, afferma: <<Durante la realizzazione di questo album ci siamo sentiti tutti un po’ come degli astronauti per la prima volta in viaggio verso lo spazio. Siamo entrati in studio dopo un anno e mezzo di pausa, senza sapere quale sarebbe stata la direzione che avremmo intrapreso, senza sapere quale sound sarebbe scaturito dall’album. Ci siamo imbarcati per un viaggio senza sapere con cosa saremmo tornati ma in qualche modo, lungo la strada, i pezzi hanno iniziato ad andare al proprio posto. Le canzoni si sono rivelate più sperimentali rispetto ai precedenti album degli H.E.A.T. Non c’è motivo di rifare lo stesso album più e più volte solo perché funziona. Alla fine vuoi che le canzoni trasmettano tutto il loro potenziale e se questo significa cambiare le regole di un certo genere, piuttosto che intraprendere delle strade sconosciute, allora che sia così.>>

Crash, batterista della band, spiega la scelta del nome: <<Il nome ‘Into The Great Uknown’ è adatto all’album per diverse ragioni. L’intenzione di focalizzarci interamente sul songrwiting e di non esibirci prima della pubblicazione è stata una cosa nuova per noi. Non abbiamo mai fatto niente di tutto questo, come fai a non suonare dal vivo per due anni? Facciamo live show da quando siamo ragazzini. Un altro salto nel buio è la musica, senza limiti e con elementi mai sentiti negli H.E.A.T. Inoltre Eric Rivers è scomparso, ‘into the great uknown’ mentre Dave Dalone è ritornato. La cover dell’album è stata creata da un artista russo Vitaly S. Alexius e si ispira allo spazio mistico – la più grande incognita per l’uomo>>

Gli One Desire si formano in Finlandia nel 2012 quando il batterista Ossi Sivula registra le prime demo di alcune canzoni scritte con gli amici, ma è nel 2014 che la band comincia a fare sul serio: Sivula conosce il chitarrista Jimmy Westerlund, appena rientrato in patria dopo un periodo a Los Angeles passato a produrre artisti come Pitbull, Sturm und Drang e Negative. Con Westerlund la band cambia stile di musica e registra tre canzoni che attirano l’attenzione di Frontiers Records. La formazione si completa con l’aggiunta del cantante André Linman e il bassista Jonas Kuhlberg nel 2016: con questa lineup la band registra il suo album d’esordio autointitolato che esce a inizio 2017 e trae ispirazione da gruppi quali Def Leppard, Toto e Journey.

Gli Shiraz Lane nascono nel 2011 a Vantaa, Finlandia, grazie a Hannes Kett (voce) e Ana Willman (batteria), a cui si aggiungono i chitarristi Miki Kalske e Jani Laine più Joel Alex al basso. Lo stile della band, con i suoi riff roventi e le imperiose linee vocali, riporta subito alla mente le classiche band hair metal degli anni ’80 come Skid Row e Guns n’ Roses. Dopo aver vinto la Hard Rock Rising Competition a Helsinki nel 2014 ed essersi quindi esibiti all’Hard Rock Café di Toronto, gli Shiraz Lane pubblicano i singoli Out There Somewhere e Money Talks, che anticipano il primo EP Be the Slave or Be the Change (2015) e l’album di debutto For Crying Out Loud (2016). Dopo svariati tour internazionali, la band ha pubblicato il suo secondo disco Carnival Days a febbraio 2018.

Dettagli dello show:

H.E.A.T.
+ One Desire e Shiraz Lane
11 dicembre 2018 @ Locomotiv Club, Bologna
Ingresso in prevendita 22,00 € + d.d.p.
Ingresso in cassa: 26,00 €
Evento Facebook

Ingresso riservato ai soci AICS
Prevendite disponibili sul circuito Ticketone a partire da mercoledì 4 luglio ore 15:00.

About Francesco P. Russo 11565 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*