Golden Animals: in Europa per registrare il nuovo album!

Formatisi a New York City nel 2006, cresciuti e sbocciati nel deserto californiano tra il 2007 e il 2010, i Golden Animals sono finalmente arrivati alla loro completa maturazione musicale nel 2010, a Brooklyn.
Provenienti da tre diversi angoli del pianeta (USA, Svezia e Argentina), Tommy Eisner, Linda Beecroft e Flor Zaballa sono i Golden Animals, una delle più belle scoperte dell’etichetta texana The Reverberation Appreciation Society, fondata e gestita, così come l’Austin Psych Fest, dai Black Angels.

Proprio assieme ai Black Angels e all’altro nume tutelare della scena psichedelica di Austin, TX, Rocky Erickson, i tre Golden Animals hanno girato in lungo e in largo gli Stati Uniti lo scorso inverno. Un tour di oltre 20 date che li ha definitivamente consacrati come una delle più belle realtà in circolazione nella sempre più fiorente scena della neo-psichedelia.
Nel 2014 i Golden Animals hanno pubblicato, per The Reverberation Appreciation Society, il secondo album “Hear Eye Go”.

df7a5d60-b9f3-4621-ad47-91652563dad2

Il frontman, e autore di tutti i pezzi, Tommy Eisner è sempre stato ben più prolifico di quanto la band sia effettivamente riuscita a registrare e queste nuove canzoni erano pronte ancor prima dell’uscita dell’ultimo disco “Hear Eye Go”. Dopo la loro performance al SXSW di Austin i Golden Animals sono stati avvicinati dal produttore e fonico spagnolo Jorge Explosion (leader della mitica band rock’n’roll Dr. Explosion) che li ha invitati nel suo studio, il Circo Perrotti di Gijon, per registrare il nuovo album.
Perchè una band americana dovrebbe, oggigiorno, venire in Europa a registrare?
La possibilità di registrare in uno studio con strumentazione leggendaria, la possibilità di rimanere isolati in un mondo completamente diverso, focalizzarci solamente sulle registrazioni, lontani dalla nostra abituale routine – afferma Eisner – sono i principali motivi che ci hanno spinto fin qui, nel nord della Spagna. Per una band americana stare in Europa significa muoversi ad una velocità differente rispetto agli Stati Uniti, più lenta e con una dimensione più accogliente, quasi esotica. Questa dimensione sicuramente si rifletterà nelle canzoni e le renderà davvero speciali”.
I Golden Animals sono quindi già al lavoro in studio e hanno recentemente lanciato un progetto sulla piattaforma Kickstarter per ricevere supporto dai propri fan e terminare il disco.
Il progetto di crowdfunding si concluderà il 28 agosto prossimo. Da questo link è possibile ottenere tutte le informazioni necessarie e supportare direttamente la band: kickstarter.com/projects/goldenanimals.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: