Giornata Delle Due Ruote a Cetraro (CS): il report dell’evento!

1005796_702758609751164_827636737_nE’ Domenica 8 Settembre e ci troviamo a Cetraro, piccolo centro sulla costa tirrenica cosentina. Quest’oggi quello che ci spinge in questa location è la prima edizione delle ‘Giornata Delle Due Ruote’; organizzata dal gruppo biker locale, i Ghosts, in collaborazione con la pro loco Civitas Cetrari.

Fortunatamente il tempo è ottimo ed il clima caldo, ancor più arroventato dalle numerose moto che circondano la piazza centrale del paese e le vie adiacenti; lungo le quali è possibile trovare di tutto: da stand tattoo ad accessori e ricambi per le moto, a vari gadget al drink & food.

Purtroppo mi perdo la parte mattutina del raduno (iniziato alle 9:00 circa), ma scambiando qualche parola con chi era presente mi viene detto che il numero di motociclisti presentatosi è stato elevato con le rispettive meraviglie su due ruote che hanno “ammaliato” con la loro metallica lucentezza tutti i presenti, girando anche lungo le varie vie del paese, dove appassionati, curiosi e altri bikers non hanno mancato come presenze e partecipazione.

DSCF1310Giungo in piazza centrale, il punto cardine del raduno, intorno alle 13:30 dirigendomi subito allo stand principale, quello dei Ghosts, appunto, mentre sul palco il dj continua ininterrottamente a far girare varia musica. Subito ho notato una certa aria di festa ed il classico odore di motori (a mio avviso un profumo buonissimo). Preso quasi d’assalto il banchetto dei bikers cetraresi, con all’interno lo spillatore della birra a prezzi estremamente popolari (una buona spina a solo un euro).

Il tempo di salutare i motociclisti di mia conoscenza accompagnati da un paio di birre e qualche amico presente e si giunge ad uno dei momenti più caldi che si possano trovare ad un raduno (che sia di moto o che sia di auto); quindi giungendo al Sexy Bike Wash. Rivolgendomi ai profani, sappiate che codesta esibizione è uno dei momenti in cui ringrazierete dio (o chi per lui) di aver creato certe meraviglie con le sembianze di donna.

Quattro moto vengono messe quasi al centro della piazza mentre lo speaker dell’evento incitava i numerosi presenti a far spazio e prepararsi per uno show molto caldo… oltretutto era l’ora di punta e sotto il sole c’era da squagliarsi… ma bikers e curiosi non sono stati neanche lontanamente sfiorati dai caldi raggi solari alla vista delle tre belle donzelle che appena arrivate accanto alle moto hanno iniziato a lavarle come solo loro sanno fare. Momento esilarante, simpatico e soprattutto dalla piacevolissima goduria visiva.

DSCF1316

DSCF1314

1174849_10200557673933055_83821270_nIl clou dell’esibizione, come immaginerete, è stato quando i proprietari delle moto sono stati invitati ad accomodarsi accanto ai propri mezzi per partecipare al “lavaggio”. Che dire…. se avessi una moto vorrei lavarla sempre così!

Con parte del pubblico ancora in fibrillazione le tre ragazze si rimettono “a posto” per prendere parte nuovamente al raduno, mentre la folla si dirige nuovamente allo stand dei Ghosts per un ennesima birra e qualche scambio di opinione. Occasione per scambiare qualche parola con i presenti, fare nuove conoscenze e notare una grande “convivenza” pacifica ed estremamente gioviale tra i vari gruppi bikers presenti; provenienti un po’ da varie parti della Calabria e vistosamente felici di esser qui a Cetraro oggi.

Tra le varie sfuriate di motori ruggenti, pneumatici accelerati fino a fumare ed esibizioni con le mini moto si arriva ad un momento dedicato ad un grande “artista” delle due ruote; lo stuntman Ermax Bastianini. Per chi è cultore delle due ruote non credo che ci sia bisogno di presentazioni. Ermax (Ermanno) è un noto stuntman che ha fatto sempre ben parlare di se ed ha lasciato a bocca aperta i presenti ai suoi spettacoli in vari motoraduni di un certo livello ed a vari eventi dedicati al mondo delle moto. Basta farvi un giro su youtube per conoscerlo, nel caso non lo conosciate.

1238891_660846227268026_1194677662_nEsibizione ottimamente riuscita per lo stuntman perugino, dove ovviamente non sono mancati momenti di alta adrenalina e situazioni clamorose. Uno spettacolo che ogni amante della motocicletta non dovrebbe perdersi se dovesse capitare l’occasione.

1237163_3429255347569_658583848_nTerminata l’esibizione ci si è ritrovati nuovamente nella piazza centrale per procedere con le premiazioni. Gli organizzatori del motoraduno hanno così omaggiato pubblicamente sul palco i vari gruppi bikers presenti ed alcune categorie inerenti: miglior aerografia, immatricolazione più vecchia, centauro più anziano, club più numeroso, club d’epoca più numeroso, centesimo ingresso e scooter più elaborato.

Al termine si è continuato a gironzolare tra le varie motociclette ancora parcheggiate intorno alla piazza e nel circondario della stessa, accompagnati dal dj e lo speaker che hanno tenuto compagnia ai partecipanti fino all’ultimo. Una continuazione di brindisi per complimentarsi con i Ghosts per il successo di questa prima edizione della ‘Giornata Delle Due Ruote’ ed un dispiacere per il sottoscritto, per il termine di una giornata davvero allegra e simpatica come questa.

DSCF1323Momento simpatico quello della consegna, da parte del sottoscritto ai Ghosts, di una t-shirt di Suoni Distorti Magazine in segno di supporto e amicizia tra metalheads e bikers.

In conclusione non posso non ringraziare per la cortesia, la particolare accoglienza e la simpatica gentilezza Mario Tundis (il presidente), Florindo Ricco e tutto il gruppo indipendente dei Ghosts. I vari bikers conosciuti in questa occasione, tutti molto gioviali e le tre donzelle del sexy bike wash per avermi fatto rischiare un arresto cardiaco alle 14:30 circa del pomeriggio.

Ed ora non ci resta che attendere la seconda edizione di questo ottimo motoraduno con relative novità abbia luogo.

Al prossimo evento!

a cura di Francesco “Chiodometallico” Russo

DSCF1331
I Ghosts al completo

Contatti web:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: