Firenze Rocks 2018: aggiunti i Volbeat, i Baroness ed i The Pink Slips!

Nuove conferme per il Firenze Rocks 2018, che ricordiamo si terrà dal 14 al 17 giugno alla Visarno Arena di Firenze. Nella giornata del 15 Giugno, che vede headliners i Guns N’ Roses, sono stati aggiunti al bill i Volbeat, i Baroness ed i The Pink Slips.

Ecco il bill generale con i nomi delle bands ad oggi confermate:

GIOVEDI’ 14 GIUGNO 2018:

  • Foo Fighters
  • The Kills
  • Wolf Alice
  • Frank Carter & The Rattlesnakes

Biglietto Pit : 80 euro + prevendita
Biglietto Posto Unico: 70 euro + prevendita
VIP Rocks Party: 320 euro + prevendita

VENERDI’ 15 GIUGNO 2018:

  • Guns N’ Roses
  • Volbeat
  • Baroness
  • The Pink Slips

Biglietto Pit : 80 euro + prevendita
Biglietto Posto Unico: 70 euro + prevendita
VIP Rocks Party: 320 euro + prevendita

SABATO 16 GIUGNO 2018:

  • Iron Maiden
    + TBA

Biglietto Pit : 65 euro + prevendita
Biglietto Posto Unico: 55 euro + prevendita
VIP Rocks Party: 305 euro + prevendita

DOMENICA 17 GIUGNO 2018:

  • Ozzy Osbourne
  • Avenged Sevenfold
  • Judas Priest
    + TBA

Biglietto Pit : 65 euro + prevendita
Biglietto Posto Unico: 55 euro + prevendita
VIP Rocks Party: 305 euro + prevendita

Sono disponibili i seguenti abbonamenti:

  • 4 giorni Pit: 280 eur
  • 4 giorni Posto Unico: 235 euro

Il pacchetto VIP Rocks Party conterrà:

  • 1 biglietto di posto unico in piedi con accesso ad un PIT riservato sottopalco
  • Parcheggio riservato
  • Party prima dello show con buffet in piedi dalle 17.00 alle 21.00
  • Open Bar dalle 17.00 alle 24.00
  • Toilette riservata ai partecipanti al Party
  • Buono del valore di 30 euro spendibile nei punti merchandising del Festival
  • Pass laminato ricordo
About Francesco Chiodometallico 11120 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"