E’ uscito ‘My Riot – Agnostic Front: La mia vita Hardcore’, la biografia di Roger Miret

E’ uscito ‘My Riot – Agnostic Front: La mia vita Hardcore’, la biografia di Roger Miret

4 Maggio 2019 0 Di Francesco P. Russo

E’ uscito ‘My Riot; Agnostic Front: La mia vita Hardcore’, (versione italiana di ‘My Riot: Agnostic Front, Grit, Guts & Glory’), disponibile da pochi giorni. Il libro contiene un’interessante biografia scritta da Roger Miret (cantante degli Agnostic Front) con la collaborazione del giornalista musicale Jon Wiederhorn. Il volume contiene anche le prefazioni a cura di Al Barr dei Dropkick Murphys e di Jamey Jasta degli Hatebreed.

Gangs of New York incontra Mean Streets nell’avvincente biografia di Roger Miret, il significato vivente di cosa ha significato sopravvivere agli anni Ottanta nel Lower East Side, trovando nella musica un rifugio e il senso stesso della propria esistenza. My Riot è la testimonianza definitiva sulla nascita e lo sviluppo della scena hardcore newyorkese – ma anche della violenza esercitata contro la working class nei ghetti metropolitani – raccontata da un protagonista assoluto: il frontman della leggendaria band Agnostic Front.

Nato a Cuba ed emigrato con la sua famiglia negli Stati Uniti, Miret, con un linguaggio che non lascia spazio all’immaginazione, parla di cosa ha significato crescere in terra straniera, sottoposto al regime di un patrigno violento e in condizioni di totale indigenza. Miret ha dovuto fare i conti con la violenza fin dall’infanzia, trascorsa in appartamenti occupati, dentro casermoni cadenti e in compagnia di diseredati costretti agli stessi abusi e schiacciati dalla vita con identica durezza. In uno simile contesto, Miret ha dato un contributo imprescindibile alla formazione di un nuovo genere musicale ma, perennemente a corto di denaro e con un successo commerciale impossibile da ottenere, sarà il business della droga a dettare le sue regole, spalancando alla voce degli Agnostic Front il baratro della prigione: l’ennesima prova da superare sull’impervia via che, nel nome dell’unità tra i kidz, condurrà a una redenzione conquistata senza scendere a compromessi.

«Roger ha dato voce a chi non ha voce e ha vissuto la vita di cui parlano le sue canzoni. Questo libro è incredibile, non riuscivo a metterlo giù!»Lars Frederiksen, Rancid

«My Riot è un libro potente e avvincente. Uno sguardo nudo e crudo sulla vita di un uomo che ha fatto ciò che doveva fare per sopravvivere»Scott Ian, Anthrax

«Il codice d’onore dell’hardcore è incrollabile. La personalità di Roger e la sua lealtà possono essere superati soltanto dalle fiamme che gli ardono nel cuore e dalla sua dedizione alla causa»Jerry Only – Misfits

la copertina del libro

Roger Miret
Pioniere della scena hardcore di New York, nasce a Cuba, si trasferisce con la famiglia negli Stati Uniti e, nel 1983, diventa la voce degli Agnostic Front, la band seminale con cui, negli anni, inciderà classici come United Blood, Victim in Pain e Cause for Alarm. Vive a Scottsdle, in Arizona.

Jon Wiederhorn
Tra i suoi libri, tradotto in italiano, il fondamentale Louder Than Hell: la storia orale del metal (con Katherine Turman). È coautore dei volumi Ministry: The Lost Gospel According to Al Jourgensen e I’m the Man: The Story of That Guy from Anthrax (con Scott Ian). Vive a Montclair, nel New Jersey.

Titolo: My Riot; Agnostic Front: La mia vita Hardcore
Autori: Roger Miret e Jon Wiederhorn
Casa editrice: Hellnation Libri (https://bit.ly/2J6swOD)
ISBN: 9788867182282
Formato: 15×22 brossurato con bandelle
Pagine: 336 illustrato con fotografia in b/n + 8 tavole a colori fuori testo
Prezzo: €24.00