Colonna sonora made in Italy per il nuovo splatter di Buttgereit, Marschall e Kosakowski!

Il nuovissimo art-horror movie ‘German Angst’, in uscita in questi giorni nel circuito dei festival, vanta una colonna sonora tutta italiana, scritta da Fabio Amurri e Paolo Marzocchi‘German Angst’ è il film a episodi raccoglie sotto un’unica bandiera tre dei più amati registi horror della Germania.

  • Michal Kosakowski, già noto per “Zero Killed” e “The Heart Of It”.
  • Andreas Marschall, autore di “Tears Of Kali” e “Masks”, anche molto conosciuto per aver diretto videoclip e firmato le copertine di band come Blind Guardian, Immolation, Kreator, Obituary, Sodom
  • Jörg Buttgereit, famigerato regista di “Nekromantik 1+2”, “Schramm” e “Der Todesking”.
German Angst
Fabio Amurri (compositore), Andreas Marschall (regista), Carlo Strappa (Resurrecturis)

La colonna sonora è firmata dal rinomato compositore Paolo Marzocchi che ha già collaborato con Kosakowski, Roland May, Chiara Sambuchi, ecc. e Fabio Amurri già conosciuto per l’attività con i Crysalys. e con la partecipazione di Carlo Strappa dei Resurrecturis alla chitarra

“Sono veramente esaltato all’idea di aver contribuito a questo film pazzesco. Sono appassionato di horror/splatter da sempre e posso assicurare che “German Angst” non deluderà!!
La scorsa estate ho incontrato casualmente l’amico Paolo Marzocchi che mi ha accennato che stava lavorando ad un film horror tedesco a episodi. Avevo già sentito parlare del progetto e quindi ho subito offerto di contribuire alla colonna sonora.
È ironico, nei primissimi anni della carriera dei Resurrecturis, abbiamo usato qualche volta degli estratti della colonna sonora di “Nekromantik” per aprire i nostri concerti. Oggi a distanza di vent’anni, è come se stessi restituendo il favore.” (Carlo Strappa / Resurrecturis)

Ecco il trailer di ‘German Angst’!

German Angst

Links: German Angst / Resurrecturis

About Francesco Chiodometallico 10574 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà underground in ambito Metal / Rock e nell'organizzazione di eventi. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*