Chris Cornell: il suo medico denunciato dalla vedova dell’artista!

I coniugi Chris & Vicky Cornell photo credit: getty images

Vicky Cornell, vedova del compianto Chris Cornell (ex leader di Soundgarden, Audioslave e Temple Of The Dog) ha intentato una causa contro il suo medico per negligenza, accusandolo circa la prescrizione eccessiva di farmaci che ha causato il suicidio del cantante.

Come riporta la testata TMZ, la Cornell sostiene che il dott. Robert Koblin prescrisse 940 dosi del farmaco ansiolitico Lorazepam (noto anche come Ativan) e di Oxycodone negli ultimi 20 mesi di vita, senza nanche esaminare Chris, per determinare se fosse in pericolo. La causa sostiene che il dottore non abbia preso provvedimenti necessari per proteggere Chris, nonostante Koblin sapesse che il musicista era un “individuo incline alla dipendenza”.

Secondo la denuncia, Koblin non avrebbe mai avvertito Chris dei pericoli di suicidio e di altri effetti collaterali riguardo l’uso a lungo termine del Lorazepam.

Sulla denuncia esposta si sottoline che l’uso non monitorato in quantità eccessive di Lorazepam “noto per aumentare il rischio di suicidio, poiché può danneggiare gravemente il giudizio, il pensiero ed il controllo degli impulsi, quindi diminuire la capacità di pensare ed agire razionalmente di un paziente”

L’accusa dichiara che al momento della sua morte, Chris Cornell aveva tutti i motivi per cui vivere, progettava un futuro con registrazioni, spattacoli e varie attività lavorative, anche come attivista caritatevole.

Vicky ed i suoi due figli stanno facendo causa per danni non specificati.

A febbraio scorso, la vedova Cornell ha rivelato la battaglia di suo marito con la dipendenza, dicendo che aveva lottato con l’abuso di sostanze in diversi momenti durante la sua vita adulta. Vicky disse che il comportamento del marito subì un cambiamento dopo l’inizio della terapia a base di antidolorifico benzodiazepine, circa un anno prima della sua morte, per aiutarlo a dormire dopo una lesione alla spalla.

Chris Cornell si tolse la vita lo scorso 18 Maggio 2017 a Detroit all’eta di 52 anni.

__________________________________

I primi di Ottobre scorso è stata inaugurata una statua dedicata al compianto Chris Cornell davanti al Museum of Pop Culture (MoPOP) di Seattle (qui foto e video)

Ascoltato il brano inedito di Chris Cornell‘When Good Does Bad’?

About Francesco P. Russo 11542 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*