Bulldozer: in uscita 'Hereticus', il libro del frontman AC Wild!

Sarà pubblicato il prossimo 3 Dicembre Hereticus – storia dei Bulldozer e di altre “eresie”, scritto dal carismatico AC Wild, leader della storica metal band italiana Bulldozer. Il libro sarà disponibile tramite Crac Edizioni ed è già possibile prenotarlo dal blog della casa editrice. La prefazione sarà a cura di Vincenzo “Vinz” Notaro (che vi presentammo già)

Bulldozer
copertina del libro

Hereticus narra di visioni, imprese ed eresie. Un bambino di una scuola materna si accorge di essere stato ingannato dalle maestre, si ribella, cerca di convincere i compagni ma viene isolato e deriso. Durante la sua vita si trova spesso in disaccordo con le persone che lo circondano e capisce di essere eretico. Litiga al liceo per motivi politici, frequenta il seminario dei cappuccini e l’Università Cattolica ma si ribella violentemente; si appassiona di musica metal estrema e diviene in poco tempo il cantante dei Bulldozer, gruppo del settore conosciuto in tutto il mondo; viene tuttavia aspramente criticato e boicottato dalla critica anglotedesca. Inizia più tardi una carriera da editore musicale ottenendo considerevoli risultati e successo in Giappone, ma le sue eresie questa volta vengono valorizzate e si dimostrano vincenti. Con un gruppo di collaboratori, compreso Andy, chitarrista dei Bulldozer, dà vita al genere musicale HyperTechno che inizialmente influenza non poco i Prodigy. Dal 2008 si accorge di aver avuto visioni che anticipavano i tempi. Viene invitato da un editore a scrivere la sua storia e il suo pensiero.

AC Wild (Alberto Contini, Milano 1961) è conosciuto come frontman dei Bulldozer, gruppo storico di metal estremo che firmò nell’84 un contratto con l’etichetta internazionale Roadrunner, distributrice all’epoca di Slayer, Metallica (in Germania) e Mercyful Fate. Si fece notare (e boicottare) dalla stampa internazionale per i suoi testi espliciti, ironici e dissacranti. Nel corso della sua esistenza ha frequentato il seminario dei cappuccini di Milano, si è laureato in Architettura nel 1986 al Politecnico di Milano, come editore musicale ha contribuito a lanciare la casa discografica nipponica Avex (ora la n. 1 in Giappone), ha fondato un’etichetta di musica classica. È figlio di uno scalatore (compagno di Bonatti nella sua prima nelle Dolomiti) e pronipote di uno dei Mille. Si definisce eretico visionario ed ignorante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: