Brian May (Queen) “sbeffeggiato” ai controlli in aeroporto

Brian May (Queen) “sbeffeggiato” ai controlli in aeroporto

26 Giugno 2019 0 Di Redazione SDM

Brian May, chitarrista dei Queen, è stato “sbeffeggiato” per i suoi capelli durante un controllo in aeroporto, così ha riportato il quotidiano britannico Daily Mail.

Stando a come riportati i fatti dal giornalista della testata citata, il 71enne Brian May si sarebbe arrabbiato dopo alcune osservazioni da parte di un addetto ai controlli dell’aeroporto.

Guardando la foto di Brian del passaporto, infatti, la guardia ha esclamato, ridacchiando: <<Oh, ma l’uomo in questa foto ha i capelli neri – non assomiglia affatto a te!>>. Come se fosse fiero del suo potere di arguta osservazione.

May ha risposto: <<Succede a tutti: succederà anche a te, se sarai fortunato!>>

Il chitarrista ha poi riflettuto su una serie verità presente nel Regno Unito. Dove tutti sono consapevoli che non si debba parlare in maniera sessista o razzista, ma la discriminazione nei confronti degli anziani è molto viva!