Arkhon Infaustus: tornano in Italia dopo dieci anni per una data!

La Necrotheism Production ha annunciato il ritorno in Italia degli estremi metallers Arkhon Infaustus, uno dei nomi di spicco della scena black / death metal europea. I francesi suoneranno nella nostra Nazione a 10 anni dall’ultima apparizione risalente al 2008 (assieme ad Angelcorpse e Revenge). La band ha fatto anche il suo ritorno nel mercato lo scorso autunno con l’Ep ‘Passing The Nekromanteion’, dopo una decade di silenzio discografico.

L’attuale formazione degli Arkhon Infaustus vede DK Deviant (voce, chitarra, basso) e Skvm (batteria), che in sede live saranno affiancati alle chitarre ritmiche da Esx (Vorkreist, ex Merrimack) e Kwel (Goat Torment) mentre alla ritmica Vagus Nox (Goat Torment, ex Mayhem, ex Satyricon live sesion).

Con loro ci saranno i Demonomancy, tra le realtà più attive del panorama black / death italiano, che fiancheggeranno gli Arkhon Infaustus durante l’intero tour europeo per promuovere il loro secondo full-length ‘Poisoned Atonement’, fresco di pubblicazione per Invictus Productions.

I Demonomancy sono un trio con alla voce e chitarra W.W. The Unbaptized Shepherd, al basso A. Cutthroat (Demon Bell) e alla batteria Herald of the Outer Realm.

Ingresso: €15 / Evento Facebook
Questo il running order:

  • Apertura porte: 21.00
  • Demonomancy: 21.20 – 22.00
  • Arkhon Infaustus: 22.15 – 23.15

La serata si terrà il prossimo 5 Aprile presso il Circolo Svolta di Rozzano (MI), sito in via Franchi Maggi al civico 118.

Partners della serata: Terror From Hell Records (distro & label), The Basement clothing (official metal merchandise), The INKfested house of Clod the Ripper.

About Francesco P. Russo 11348 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà in ambito Metal / Rock, nell'organizzazione di eventi ed è anche speaker su Metal Maximum Radio. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"