ARCHED FIRE: ascolta la nuova ‘Pestilence’ con TIM “RIPPER” OWENS

ARCHED FIRE: ascolta la nuova ‘Pestilence’ con TIM “RIPPER” OWENS

I metallers veterani finlandesi Arched Fire hanno rilasciato il nuovo singolo ‘Pestilence’, che vede la partecipazione speciale di Tim “Ripper” Owens, ex frontman dei Judas Priest. Potete ascoltarlo attraverso il lyric video sotto.

Si tratta del secondo singolo degli Arched Fire – dopo il video di ‘Fear’ – che anticipa il nuovo album ‘Trust Betrayal’, in arrivo la prossima primavera per Whormholedeath Records.

Il cantante Kristian Herkman, sul singolo spiega che per quanto riguarda i testi, ‘Pestilence’ osserva una pandemia da un punto di vista sociale. Tra l’altro, un virus è uno strumento utile in politica. <<Man mano che le persone si avvicinano l’una all’altra, le malattie aumentano a causa della scarsa igiene. La gente vuole trovare qualcuno da incolpare per la malattia. Il principio fondamentale nella magia è dirigere la tua attenzione da qualche altra parte mentre esegui il trucco. Questo è ciò che alcuni responsabili potrebbero sfruttare a proprio vantaggio.>>

Dal punto di vista musicale, il chitarrista Ari Väntänen aggiunge: <<Alcune idee, o dovremmo dire versioni primitive di esse, sono così vecchie che annoierei tutti divagando su come si sono evolute da un’introduzione di arpeggio triste a un riff contorto della parte centrale e così via, ma non andiamoci. Diciamo solo che abbiamo trovato alcune delle nostre cose antiche che facevano davvero clic con alcuni dei nostri ultimi riff, e ta-dah, avevamo questa nuova canzone killer chiamata ‘Pestilence ‘!>>

Sulla partecipazione di Tim “Ripper” Owens, sempre Herkman afferma: <<Ho sentito Ripper per la prima volta quando è uscito ‘Jugulator’ dei Judas Priest e ho adorato quel disco. ‘Cattedrale Spires’ era la mia melodia preferita per le urla acute di Ripper. Facevo esplodere i miei stereo e cantavo insieme a lui. Non potevo nemmeno sognare che 25 anni dopo avrebbe cantato con me nel nostro album. È assolutamente fantastico e incredibile avere Ripper nella nostra canzone. Grande rispetto e gratitudine per lui!>>

Il prologo della band ha avuto luogo nel 1989-1990 quando un gruppo di ragazzi delle scuole formò gli Arched Fire nella Lapponia finlandese. Trent’anni dopo sono tornati insieme e hanno registrato il loro acclamato primo album ‘Remote Control’, uscito su Wormholedeath Records nel 2021. Quest’anno uscirà il secondo full-lenght ‘Trust Betrayal’.

Gli Arched Fire sono Kristian Herkman alla voce, Aslak Purojärvi alla batteria, Mika Rytilahti, Janne Särkelä e Ari Väntänen alle chitarre.

Questo il precedente singolo ‘Fear’:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: