ALTER BRIDGE – Fortress

1004818_10151761430224521_526980961_nEsce lo scorso primo Ottobre il tanto atteso nuovo lavoro degli Alter Bridge: ‘Fortress’ che sarà senz’altro tra le top list 2013 di molti di noi. Una band che fin dall’ inizio non ha mai deluso, acquistando sempre più visibilità album dopo album e conquistando riconoscimenti importanti come quello indimenticabile con cui ‘Blackbird’ vince il titolo di miglior assolo di chitarra di tutti i tempi. Nonostante i tanti impegni in progetti solisti M.Tremonti e M. Kennedy sono riusciti a lavorare più scrupolosamente del solito con la band a quest’album che probabilmente è il concentrato di tutte le loro esperienze ed emozioni personali di vita. I testi sono di gran spessore, Tremonti con la sua chitarra sottolinea ancora una volta la sua devastante bravura insieme all’ormai quasi “fratello” Myles Kennedy già considerato tra le voci più belle nel genere, non sottovalutando Scott Philips alla batteria e Brian Marshall al basso che suonano in perfetta armonia.

L’Intro dell’album è già da brivido, dolci e toccanti note sottolineano la classe di Myles Kennedy come chitarrista oltre che come cantante, e questo è stato appurato da subito, infatti ‘One Day Remains’ è l’unico album in cui Myles non prese parte alla chitarra per ovvie ragioni! La melodia delle prime note durerà pochi secondi perchè il tono si alzerà subito per quasi tutto il resto dell’album, un sound più duro e incazzato come non l’avevamo mai visto, addirittura più metal in molte canzoni, così come dice la canzone intro dell’album ‘Cry Of Achilles’: “Don’t close your eyes, something beautiful is still alive”!!

Tanta è la rabbia e la profondità delle parole che esce fuori da ‘Addicted To Pain’, tanta è la passione nella voce di Myles e degli altri membri nel suonarla, e il video ufficiale rende particolarmente l’idea. Segue ‘Bleed It Dry’, e ora il mondo può anche fermarsi perchè ecco uno degli assoli super di MR. TREMONTI. Non starò li a citare una canzone dopo l’altra perchè come fan accanita della band sarei troppo di parte, chiudo però con l’ultima della tracklist: ‘Fortress’, che da anche il nome all’album, ed è tra le canzoni sicuramente più significative, “niente dura per sempre” è uno dei tanti significati rivelati dal testo, ma una cosa è certa, nel mondo della musica un album come questo non verrà mai dimenticato.

a cura di Cinzia Carnevale

  • Band: Alter Bridge
  • Titolo: Fortress
  • Anno: 2013
  • Genere: Hard Rock
  • Etichetta: Roadrunner Records
  • Nazione: U.S.A.

Tracklist:

  1. Cry of Achilles
  2. Addicted To Pain
  3. Bleed It Dry
  4. Lover
  5. The Uninvited
  6. Peace Is Broken
  7. Calm the Fire
  8. Waters Rising
  9. Farther than the Sun
  10. Cry a River
  11. All Ends Well
  12. Fortress

Website

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: