Alcol Musicale: Che band ci beviamo?

Una cosa che viene spesso associata alla nostra amata musica metal o rock che sia, è l’alcol! Poi, ovviamente, l’immagine tipo, “mitizzata” dalla massa, è quella del metallaro con la lattina di birra in mano.
Visto il grandissimo successo del sacro liquido alcolico, alcune band hanno voluto rendere omaggio allo stesso, proponendo sul mercato ognuno il proprio prodotto alcolico.

Una mossa puramente commerciale? Un vero amore incondizionato verso l’alcolismo? (nel caso dei Motorhead forse è probabile). Ecco, dunque, che tramite questo piccolo articolo andremo a vedere da vicino alcuni dei prodotti “metallici” esclusivamente alcolici immessi nel mercato.

Partirei dalla mia band preferita in assoluto, quindi con i Motorhead, che tra gli innumerevoli gadget (ufficiali o meno), hanno reso omaggio un pò a tutto il pianeta alcolico, passando dall’iniziale vodka, per poi passare dalla birra e finire con il vino; disponibile rosso o rosato; giusto per non farsi mancare nulla insomma!

Ovviamente, non tutti bevono alla bottiglia, o da un tubo unito ad un’imbuto, stando seduti al centro di una cerchia di amici, dediti a farvi scoppiare il fegato; per cui è stata una mossa idonea e civile creare anche una serie di calici con il logo della band, che potessero agevolare i momenti alcolici tra amici, durante l’ascolto di buona musica o per il solo piacere di devastarsi con classe!

Restando in tema rock’n’roll, quale band secondo voi non poteva mai (e poi mai) esimersi dal lanciare un proprio vino? Ovvio, i grandi Kiss! Dopo aver immesso nel mercato qualsiasi tipologia di gadget, chic-eria e stronzate varie; come una vera e propria “business machine” (ammesso dallo stesso Gene Simmons). Ovviamente, non tutti preferiscono il vino, per cui i Nostri idoli a stelle e striscie, si sono premurati di mettere a disposizione dei milioni di fans/consumatori, anche una birra speciale.

Inteso che troverete anche i bicchieri tra il merchandise ufficiale, l’apri bottiglie, le tazzine per il caffè e sicuramente anche le zollettine di zucchero con le loro facce. Se quest’ultime non le trovate, poco ci manca e le faranno, statene certi!

Ma restiamo sempre fermi in ambito rock’n’roll, per passare ad un’altrettanta nota band che ha proposto una serie completa di alcolici, parlando degli australiani Ac/Dc. La band di Angus e soci, hanno ben pensato di creare una serie di vini per tutti i gusti; dal bianco al rosso, passando dal rosato, oltre alle lattine di birra. Ma volendo esagerare a tutti i costi, oltre che mostrare un certo sentimento per il fegato dei propri fans, i rockers delle lande “canguresche” hanno messo a disposizione i fustini di birra da 5 litri, roba da non perdersi, se si riuscirà a trovarla!

Ma passiamo ad altre band storiche che non si sono fatte mancare nulla, certo per alcune rimane sempre il dubbio che certi prodotti siano stati creati alle loro spalle, ma non è detto. Ormai in un pianeta dove la prima regola è far soldi, tutto è possibile. Di fatto ecco una serie di vini che ogni rocker vedrà di buon occhio; passando dai Pink Floyd, ai Rolling Stones fino ai Grateful Dead. (per i più nostalgici!)

Ovviamente, il “mondo del metallo”, ha subito preso piede nel business alcolico, riprendendo marcia e proponendo, a sua volta, altri vini ed alcolici vari. Quindi passeremo in rassegna alcuni dei prodotti da bere da parte loro, così per par condicio. Immancabilmente, non si può non parlare degli Iron Maiden; band che, come i prima citati Kiss, ha fatto dei gadget una delle proprie fonti di guadagno primarie. Anche da parte loro sarà facile ritrovarsi mutande, ciuccetti per i bimbi e tante altre cose (più o meno interessanti); tra cui il loro vino. Altra band che ci ha tenuto a rendere omaggio al prezioso succo di Bacco sono i Satyricon, che hanno proposto, in elegante confezionamento, il vino ‘Nero di Wongraven’, tra l’altro prodotto in Italia!

Da annoverare anche i vini usciti sotto “l’egidia nordica” quali, lo ‘Shiraz’ degli  Amon Amarth, ‘l’Imaginaerum‘ dei Nightwish e lo ‘Sirah’ francese dei Blind Guardian, così da dare anch’essi un proprio contributo al mondo enologico!

La lista, seppur non estremamente lunga, è abbastanza sostanziosa, per cui non è mio interesse fornirne una completa di tutti i prodotti alcolici del panorama Metal e Rock.

Ma ci tengo a segnalare anche il vino degli Slayer, confezionato da far paura e con tanto di calici fighissimi! Ovviamente non potevo esimermi da evitare tale prodotto da tale band! Non credete?

 

Per concludere, proporrei una bella birra, stessa bevanda proposta all’inizio con i Motorhead, ma stavolta la band che ha tirato il proprio moniker in causa è quella degli estremissimi Impaled Nazarene. Come tali, i musicisti malsani non potevano che immettere nel mercato una birra altrettanto estrema; per la precisione una scura doppio malto!

Che dire? Direi che ce ne sono proprio per tutti i gusti, sia musicali, sia da bere! Se siete interessati, troverete altri prodotti alcolici sfornati da altre band, roba da uscire di testa e pezzi interessanti per i collezionisti che vogliono tutto dei propri idoli. Chissà cosa starà pensando l’immortale Jimi Hendrix, al cui è stato dedicato un energy drink…..

Ed ora voi che band vi berrete???

 

A cura di Francesco Chiodometallico

About Francesco Chiodometallico 10559 Articles
Fondatore di Suoni Distorti Magazine e principale creatore di contenuti del sito. Ex caporedattore di Italia Di Metallo, ha collaborato anche con altre realtà underground in ambito Metal / Rock e nell'organizzazione di eventi. Il suo motto: "Preferisco starvi sul cazzo che leccarvi il culo!"

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*