Agglutination Metal Festival 2019: il bill è completo, ecco i nomi

Agglutination Metal Festival 2019: il bill è completo, ecco i nomi

11 Giugno 2019 0 Di Redazione SDM

Ritorna l’Agglutination Metal Festival con la XXV edizione, in programma sabato 17 agosto 2019 a Chiaromonte (PZ), sempre nella consueta location del piazzale delle scuole medie. Apertura porte ore 16,00 inizio concerti ore 17,00. Dopo le altisonanti conferme dei mesi scorsi, oggi riportiamo il bill completo con le ultime aggiunte, che annovera Napalm Death, Death Angel, Carpathian Forest, Strana Officina, Carthagods, The Black e Scream Baby Scream.

Agglutination Metal Festival 2019
(le band)

Napalm Death

Colossi del grindcore e coniatori stessi di termine e genere, i Napalm Death torreggiano incontrastati nel panorama globale grazie ai loro ritmi ultrasonici e serrati, ai vocals brutali che sfociano ben oltre l’animalesco, le chitarre schiaccianti e i testi polverizzanti biecamente politici, anarchici e anti-capitalisti, che dall’album di esordio “Scum” non hanno fatto altro che disintegrare tutto ciò con cui sono entrati in contatto. La band britannica, influenze anarcho-punk, metal e hardcore alle spalle, ha stravolto la scena metal mondiale con un approccio ostinatamente al vetriolo, pronto ad azzannare alla gola senza guardare in faccia nessuno, senza però mai cadere negli stereotipi del genere, come dimostrano album quali “From Enslavement To Obliteration” e “Utopia Banished”. Con 23 dischi all’attivo, un’incalzante ma spietata intelligenza compositiva e una spiazzante adrenalina nelle performance, i Napalm Death continuano a domare e conquistare festival di tutto il mondo e torneranno nel nostro Paese grazie alla collaborazione con Hellfirebooking, da non perdere assolutamente.

Death Angel

Siamo pronti ad accogliere il gruppo americano con il loro arsenale sabato 17 agosto sul palco dell’Agglutination Metal Festival. Il nuovo album ‘Humanicide’ – uscito a fine maggio per Nuclear Blast, è davvero micidiale, con pezzi molto aggressivi e diretti, il giusto regalo per festeggiare la XXV edizione del festival lucano. Tra le band più rappresentative del thrash metal internazionale, i Death Angel live colpiscono duro con il loro sound che ricalca appieno la Bay Area Thrash Metal Scene nei primi anni ’80.

‘Humanicide’ dei Death Angel è disponibile nei formati:
CD digipack >https://amzn.to/2XdSZOE
2LP in vinile inciso >https://amzn.to/2KgpOqA
Digitale >https://amzn.to/2QzmwzM

Carpathian Forest

Ancora una volta saranno presenti nei più importanti festival d’Europa, quali Hellfest, Kaltenbach, Netherlands Deathfest… i Carpathian Forest arriveranno per la prima in assoluto al Sud Italia sul palco del Festival lucano sabato 17 agosto. Il gruppo è tra i principali esponenti del black metal ed ha all’attivo ben 8 album oltre che varie raccolte. Nati nei primi anni 90′ e fautori di album pietre miliari del genere. L’attitudine intransigente, nichilista, fuori dagli schemi e forse anche sarcastica provocatoria del loro leader Nattefrost, ha sempre fatto presagire anche la parola fine su questa grande band, invece oggi ritornano più che mai “on the road” pronti a ripartire in modo anche più consapevole e maturo, affinché il loro status non debba essere offuscato e possa donare ai tanti fans quel meraviglioso alone che le loro composizioni hanno avuto negli anni, forti anche di una formazione rodata ed affiatata.

Strana Officina

Durante lo show degli Strana Officina potremo ascoltare i loro grandi classici , più i brani che faranno parte del loro nuovo lavoro intitolato ‘Law of the Jungle’. La storica band Italiana torna sulle scene con un nuovo album e noi in collaborazione con Morrigan Promotion li avremo in esclusiva per il Sud Italia sul nostro palco!

‘Law of the Jungle’ degli Strana Officina è disponibile in:
CD >https://amzn.to/2MOJxAe
LP >https://amzn.to/2EZBcDt

Carthagods

Una delle prime bands ad emergere dalla scena Tunisina già dalla fine degli anni 90′, i Carthagods sono fautori di un heavy metal molto variegato con influenze hard-rock. Hanno alle spalle già una grossa esperienza anche internazionale e hanno rilasciato il nuovo cd in Aprile. Con loro il festival abbraccia 3 continenti!

The Black

Mario ‘The Black’ Di Donato è una vera Icona della scena italiana del rock/metal. Un uomo d’arte (pittore affermato, le sue opere hanno fatto il giro del mondo, ricevendo importanti premi e riconoscimenti) e musicista attivo dal 1967, anno in cui ha dato vita al suo prima gruppo. Ma la sua creazione principale negli ultimi 25 anni sono i The Black. Questa band dal sound unico che combina elementi di heavy metal e doom con tocchi di metal e rock progressivo italiano.. Musica e pittura si fondono nel Nostro in un’unica ed originale forma d’arte che lo stesso ha definito “Ars Et Metal Mentis”.

Scream Baby Scream

E per finire, o meglio ad aprire il festival, ci saranno i lombardi Scream Baby Scream con il loro horror shock metal.


Agglutination Metal Festival 2019
(biglietti)

I biglietti per l’Agglutination Metal Festival 2019 sono disponibili su Do It Yourself al costo di €30,00+ d.p. Acquisti online e stampi da casa il tuo biglietto, oppure lo prenoti e lo ritiri, pagando in contanti, in uno dei 40.000 Punti SisalPay di tutta Italia (bar, tabacchi, edicole).

Sabato 17 Agosto 2019
XXV AGGLUTINATION METAL FESTIVAL
Napalm Death, Death Angel, Carpathian Forest, Strana Officina, Carthagods, The Black e Scream Baby Scream.
@ Piazzale delle Scuole Medie – Chiaromonte (Potenza)
Evento Facebook