Aborym: rivelate nuove special guest presenti nel nuovo album!

Continuano gli aggiornamenti da parte degli Aborym sulle special guests che “popoleranno” il loro nuovo album intitolato ‘Shifting.negative’ e che presto sarà rilasciato tramite Agonia Records.
Dopo aver reso nota la partecipazione di Sin Quirin (Ministry), la band ha rivelato in questi giorni altri nomi importanti che daranno un contributo al nuovo lavoro. Ve li riportiamo di seguito nello stesso ordine di presentazione della band:

  • Joel Gilardini, sperimentale chitarrista svizzero con alle spalle la partecipazione in vari progetti. Rinomato per il suo stile che non conosce limiti, toccando vari aspetti musicali e sonori. Dalle sperimentazioni doom metal (The Land Of The Snow), passando per le sonorità groove e ambient proposte in supporto ai Nik Bärtsch’s Ronin nei clubs svizzeri, fino a vibrazioni noise industrial (Mulo Muto, Black Machineries).
  • Greg Watkins, ingegnere del suono e creatore di musica elettronica texano che arricchirà l’album con le sue modulazioni di sinth. Con più di venti anni d’esperienza, Greg attualmente collabora nella scena industrial con i Static of Masses. Tecnico del suono per numerose bands locali, suona le tastiere nei Chromemolly ed il basso nei metallers texani Order 66.
  • Nicola Favaretto (N-Ikonoclast), scrittore, poeta, singer, chitarrista e Dj che parteciperà nel brano ‘For A Better Past’. Favaretto ha commentato: <<Una band incredibile… Fabban sa quello che vuole, lui è meticoloso; può sentire cose che nessun altro riesce a sentire. Sono rimasto veramente colpito dalla sua individualità. Una qualità che ha una sorta di ponderata importanza per me. Il fatto che il suo modo di suonare ed in particolare il suono della sua band era difficile da mettere sullo spettro è stato subito interessante per me. E’ stata una grande esperienza per me lavorare con questo gruppo, probabilmente la band più innovativa che abbia mai sentito…>>

Ed infine, ma non per ultimo, l’annuncio della collaborazione del grande Guido Elmi che supervisionerà  la post produzione dell’album ‘Shifting.negative’. Produttore di Vasco Rossi negli ultimi 30 anni, ha collaborato anche con numerosi artisti di spessore come Stadio, Skiantos, Gaznevada, Steve Rogers Band, e Clara & Black Cars, tra gli altri. Oggi cantante e compositore!
Gli Aborym hanno così commentato la collaborazione con Elmi: <<Stiamo lavorando con un vero professionista, una vera leggenda, probabilmente il nostro più grande fan e un grande amico. Unitevi a noi nel dare il benvenuto Mr. Guido Elmi.>>
Inoltre, vi ricordiamo che tra coloro che collaborano nella produzione dell’album vi sono anche l’ingegnere del suono Emiliano Natali (Fear No One Studios, già al lavoro su ‘Psychogrotesque’ ‘Dirty’), Luciano Lamanna (Subsound Studio) e Teo Pizzolante (Braingasm Lab).
A parte Fabban, ‘Shifting.negative’ introdurrà una line-up completamente rinnovata che vede tra la proprie fila il polistrumentista Dan V (Danilo Valentini) – membro permanente della band che ha già registrato chitarre e basso. La line-up è ulteriormente allargata dal bassista Rg Narchost, il chitarrista Davide Tiso (Gospel Of The Witches, ex Ephel Duath, Niō) e Stefano Angiulli dietro tastiere e synth.
Continuate a seguirci per i futuri aggiornamenti e novità!
Di seguito la tracklist di ‘Shifting.negative’, ancora non definitiva:

  • Unpleasantness
  • Decadence in a nutshell
  • Big H
  • Slipping through the cracks
  • 10050 Cielo Drive
  • For a better past
  • Precarious
  • Tragedies for sale
  • Going new places
  • You can’t handle the truth

Aborym 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: