Motorhead: il manager rivela la causa della morte di Lemmy!

Notizia che sta continuando a stravolgere il mondo della musica quella della scomparsa di Lemmy Kilmister (e conseguente fine dei suoi Motorhead). Visto che abbiamo riportato la tragica notizia ci sembra giusto riportarvi anche quanto dichiarato da Todd Singerman, manager della band, a Sky News nelle scorse ore riguardo la scomparsa di Lemmy.

Il buon Todd ha dichiarato che due giorni dopo la festa per il compleanno di Lemmy, avuta luogo al Whisky a Go Go di Los Angeles il 13 dicembre (qui i video), lo stesso singer ebbe un malore per il quale venne portato in ospedale, così da effettuare alcuni controlli. Al secondo esame gli vennero diagnosticati due tumori, uno al cervello e uno al collo.

Di seguito vi riportiamo quanto espresso dal manager ai giornalisti:

<<Nessuno ne aveva idea, lo abbiamo appreso sabato, due giorni fa, e i dottori gli avevano detto che avrebbe avuto da due a sei mesi di vita. E’ morto mentre stavo chiamando Phil e Mikkey per dir loro di passare a dargli un ultimo saluto finché sarebbe stato in forze. Stava iniziando a sentirsi un po’ debole… ma nessuno si sarebbe aspettato tutto questo.

E’ tornato dal tour, abbiamo fatto questo grande party di compleanno per lui al Whisky A Go Go. C’erano tanti amici che hanno suonato. Due giorni dopo, posso dirti che non si sentiva bene, quindi lo abbiamo portato all’ospedale; lo hanno dimesso, poi con le lastre al cervello hanno trovato il tumore, nel cervello e sul collo… Il dottore è arrivato con i risultati un paio di giorni più tardi e ci disse che era terminale.
Il cancro era l’ultima cosa che ci saremo aspettati che potesse avere. Se ci pensi, è stato da ogni dottore in tutto il mondo e nessuno se n’era accorto. E’ stato uno shock massivo.

Sono stato con lui per 25 anni ed era mezzo gallone di Jack Daniels ogni giorno, due o tre pacchetti di sigarette e altre cose che gli piacevano, ogni giorno. Recentemente aveva cambiato alla vodka e arancia, perché sembrava più sano.

Ricordo sempre una grande citazione:

“Lemmy dei Motorhead fa sembrare Keith Richards dei The Rolling Stones come Golden Girl.
Questo ragazzo ha vissuto ogni giorno, senza fermarsi mai.
Era l’ultima vera rock star rimasta.”>>

Lemmy

TicketOne.it: Biglietti per Concerti, Teatro, Musical, Sport e molto altro... Acquista ora online!