Chris Cornell: la causa di morte ufficiale è suicidio per impiccagione!

Aggiornamenti sulla scomparsa di Chris Cornell, avvenuta la scorsa notte a Detroit all’eta di 52 anni. Stando a quanto riferito dal medico legale la causa è stata suicidio tramite impiccagione. Di fatto, il leader di Soundgarden e Audioslave, è stato ritrovato nella sua camera d’albergo poche ore dopo il concerto con una fascia stretta al collo, come hanno riportato le testate locali Detroit Free Press e Detroit News.

Come dichiarato stamattina dal manager Brian Bumbery, all’agenzia di stampa americana Associated Press, è stata una morte improvvisa e inaspettata, che ha scioccato sia la moglie che i familiari. Attualmente, però, è ancora da terminare il rapporto completo dell’autopsia e gli esami tossicologici.

La moglie dell’artista, Vicky Karayiannis, ha dichiarato che il marito era di buon umore e senza alcun parvente momento di depressione.

Ieri sera, qualche ora prima del decesso, Chris Cornell ha tenuto il suo ultimo show con i Soundgarden al Fox Theater di Detroit, sono disponibili i video con la performance.

TicketOne.it: Biglietti per Concerti, Teatro, Musical, Sport e molto altro... Acquista ora online!